Idee e suggerimenti per arredare un loft

Idee e suggerimenti per arredare un loft

Di origine americana, i loft stanno diventando tipologie di abitazione sempre più diffuse nel mondo. Con loft si intende un grande open space, con soffitti molto alti e un’ottima illuminazione data da grandi finestre. E’ un ambiente di origine solitamente industriale, talvolta anche con pareti in mattoni e pilastri a vista, che se arredato nel modo giusto può diventare una abitazione moderna e molto ricercata.

Divisione degli spazi

I loft sono in genere caratterizzati da ampi open space nel quale manca il comune concetto di stanze separate; per questo nel momento in cui si inizia a pensare all’arredamento è fondamentale per prima cosa valutare e analizzare la possibile divisione degli spazi con soluzioni assolutamente funzionali. Ad esempio, per ottimizzare lo spazio è possibile sfruttare l’altezza del loft creando un soppalco in legno sul quale realizzare poi un piccolo studio o una camera da letto. Per ciò che riguarda la parte inferiore, invece, per separare i vari ambienti (come il salotto dalla cucina) è possibile utilizzare librerie o armadi bifacciali che fungano dunque da separatori e allo stesso tempo da arredi comodi per riporre vari tipi di oggetti.

Arredamento minimal e conservazione dello spazio

La caratteristica principali di un loft è proprio l’ambiente stesso, tipicamente industriale. Per chi desidera dunque conservare l’ambiente originale mettendo in risalto proprio la sua natura, consigliamo un arredamento minimal, costituito da elementi semplici e dalle linee pulite. I materiali da prediligere sono il legno, il metallo e il vetro, con i quali è possibile giocare per creare ottime composizioni. Lampade da terra di design o lampadari lunghi che scendono dal soffitto, quadri moderni e librerie che sfruttano bene l’altezza delle pareti sono senza dubbio elementi che non possono mancare.

Cucina

Per un loft in perfetto stile industrial newyorkese consigliamo una cucina dalle linee geometriche, lineare o ad angolo a seconda dello spazio a disposizione. È possibile anche valutare un’eventuale isola o penisola in marmo o metallo, perfetta per riempire l’ambiente in maniera utile e avere uno spazio per cucinare o mangiare quando non si desidera utilizzare il classico tavolo da pranzo. Per i colori sono consigliati i toni neutri come il bianco, il grigio, il tortora, o il beige, ma per chi desidera un effetto davvero moderno è possibile optare per una cucina totalmente lucida del colore desiderato. Per il tavolo da pranzo le scelte possono essere molteplici, in particolare consigliamo un lungo tavolo in metallo con sedie coordinate per un stile molto industrial, oppure in legno grezzo, magari anche allungabile all’occorrenza.

Zona living

Per il soggiorno non può mancare un divano proporzionato allo spazio a disposizione; in pelle per un’atmosfera molto moderna, oppure in altro tessuto per qualcosa di più soft. In una zona living che si rispetti poi non può mancare nemmeno un bel televisore, magari posizionato al centro di un mobile o una libreria da parete molto grande per ottimizzare lo spazio a disposizione utilizzando le ampie superfici dei muri. Sempre nel soggiorno è possibile anche giocare con mobili in legno grezzo di vario tipo oppure elementi vintage o di design a seconda dello stile scelto.

Potrebbe interessarti anche